Morbillo e alimentazione

 

Quanto dura la febbre da vaccino e cosa mangiare per stare meglio

vaccino-morbillo-alimentazione

I nostri bambini si vaccinano. E la maggior parte delle volte può capitare che come reazione abbiano la febbre.

Questo articolo cercherà di darvi qualche informazione in più su quanto duri la febbre da vaccino e intendiamo come vaccino tutte le malattie esantematiche di cui soffrono, in special modo i bimbi piccoli come il morbillo, la paraotite, la rosolia, etc e quali siano i cibi che fanno bene al bimbo. Il cibo, come ben ci raccontano gli amici di questo blog può essere curativo e noi abbiamo bisogno di dedicare un'attenzione in più ai nostri cuccioli che sono un po' scombussolati dal vaccino. Ma vediamo nel dettaglio.

 

 

Cibo e vaccino

Il vaccino per i più piccoli è sempre un momento un po' difficile. Quasi tutti i bimbi hanno una reazione al vaccino stesso e di solito gli si alza la temperatura.

1 su 5 ha la febbre come reazione che dura 24-48 ore e solo un 5% un rash cutaneo, con qualche puntino rosso qua e là.

Dobbiamo sempre pensare al fatto che il cibo, alcuni alimenti, siano completamente legati alla parola "cura", una cosa che le nostre nonne hanno sempre saputo benissimo, molto meglio di noi.

Innanzitutto dobbiamo sapere che i neonati che hanno contratto il virus del morbillo dovrebbero stare attenti a non bere latte vaccino, perché il latte, come altri prodotti caseari, esercita un'infiammazione sulle vie respiratorie già infiammate.

Provate a far mangiare ai vostri cuccioli qualche tisana naturale, come quella alla salvia, che è un anti-infiammatorio naturale.

Parliamo di bambini nella maggior parte dei casi, quindi andiamoci cauti con i cibi sì e i cibi no.

 

 

Rimedio naturale ottimo per tutti il brodo di pollo. Anche qui la saggezza delle nostre nonne è pazzesca, questo cibo, infatti,  diminuisce l’attività dei neutrofili, le cellule del sistema immunitario responsabili della produzione di muco, limitando l’infiammazione.

 

morbilo-dieta-febbre

Per quanto riguarda i vaccini in età adulta provate a usare, come lenitivo dell'infiammazione alcune spezie orientali, come la curcuma che ha un grande effetto antibiotico e curativo.
In poche parole, se iniziate a mangiare il cibo giusto, la febbre scenderà.
Ultimo consiglio, il più "puzzolente" e il più efficace di tutti: aglio crudo, antibiotico e anti-infiammatorio.

 

Conclusioni

Il vaccino per le malattie esantematiche come morbillo, rosolia e paraotite è importante, checché se ne dica è efficace nel 99% dei casi senza nessuna conseguenza importante.

La febbre da vaccino è molto comune, invece, ma c'è bisogno di qualche piccola attenzione anche culinaria e i nostri piccoli staranno bene nel giro di qualche giorno.

Ricordiamo sempre che il nostro corpo è qualcosa a cui tenere in assoluto e che il cibo ha effetti calmanti e curativi inimmaginabili.